Il mio arredo e qualche consiglio

L’estetica della nostra nuova cucina

Ho sempre desiderato una cucina moderna bianca. Anche se il bianco è visto da molti come un colore “freddo” e asettico, per me ha sempre rappresentato purezza, semplicità, eleganza…Per fortuna anche Matteo mi ha subito appoggiato nella scelta, così come in quella di prediligere come azienda produttrice Veneta Cucine: anche la nostra precedente cucina era di questo marchio e, trovandoci bene, non abbiamo avuto dubbi.

Processed with VSCO with c1 preset
Uno sguardo alla nostra nuova cucina, rigorosamente bianca

Abbiamo deciso però anche di non esagerare con il bianco inserendo dei pannelli in legno in finitura quercia chiara al posto delle “classiche” piastrelle sotto i pensili. Questo accorgimento, insieme al fatto di aver scelto come pavimento un parquet in Rovere, ci ha aiutato a rendere a mio avviso l’ambiente caldo e accogliente nonostante basi e pensili della cucina total white.

Vedendo in esposizione da Bergamin, il nostro negozio di arredamento di fiducia, una cucina di Veneta Cucine con il piano di lavoro in quarzo grigio abbiamo deciso di sceglierlo uguale anche per la nostra. Una fascia dello stesso materiale si trova anche dietro i fornelli e il lavello come ulteriore protezione dal calore e dall’acqua.

E ora vi scrivo quelle che considero le 6 chicche della nostra cucina sempre a livello estetico:

 

1. Il bianco, nei cassetti attrezzati, è spezzato da alcune fasce in brunito che riprendono gli zoccoli delle basi sempre in brunito;

Processed with VSCO with c1 preset
Sotto il piano cottura, i cassetti attrezzati sono intervallati da fasce color brunito come gli zoccoli

2. Il lavello unico in acciaio inox Barazza incassato nel piano in quarzo e il rubinetto di design che abbiamo scelto fanno la loro bella figura (almeno secondo me!);

Processed with VSCO with c1 preset
Il lavello in acciaio inox incassato nel piano di lavoro in quarzo

3. La cappa Faber è inserita all’interno di un pensile bianco e due potenti luci a Led illuminano bene il piano cottura quando è il momento di mettersi ai fornelli;

d2045509-1d72-467c-ace5-ea6eea62ca5e
La cappa Faram è inserita in un pensile bianco

4. Nel lato sinistro della cucina ho scelto di inserire due elementi a vista sempre in quercia sbiancata per spezzare la continuità dei pensili e per consentirmi di appoggiare qualche complemento d’arredo: una piantina, un bel vaso, una moka, ecc;

f1bdc062-e46b-4186-bb32-4ab74cd62675.jpg
I due elementi a vista in legno spezzano la continuità dei pensili bianchi

5. Non abbiamo scelto le classiche maniglie ma optato per l’apertura a gola di basi e pensili: in questo modo la composizione risulta ancora più lineare e pulita;

6. Il tavolo della cucina è sempre firmato Veneta Cucine: questo ci ha permesso di scegliere il piano sempre in finitura quercia chiara dek, perfettamente coordinata con i pannelli in legno della cucina, e la struttura in brunito come gli zoccoli.

Processed with VSCO with c1 preset
Il tavolo è coordinato con la cucina

Per quanto mi riguarda sono davvero soddisfatta: ora posso dire di avere la cucina che ho sempre desiderato…presto in un altro post vi racconterò anche i suoi pregi funzionali perché l’estetica è importante ma non è tutto, in particolare nella cucina!

https://pagead2.googlesyndication.com/pagead/js/adsbygoogle.js (adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({ google_ad_client: “ca-pub-7998380084001522”, enable_page_level_ads: true });

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...