Le mie recensioni

Il design trasparente di un’icona assoluta

Per raccontare il mio “mondo di design” parto da quella che è un’icona assoluta nonché una delle sedie più vendute al mondo: la poltroncina Louis Ghost Chair di Kartell (disegnata da Philippe Starck nel 2002), rigorosamente trasparente.

40172364_1937950553172223_7902897935271067648_n

Oltre ad essere davvero resistente, essendo in policarbonato, risulta anche davvero comoda: quando mi sono seduta per la prima volta, quasi ci non credevo…pensavo fosse la classica sedia “bella ma scomoda”. Niente affatto! Informandomi poi ho scoperto come il merito del suo comfort sia dovuto al fatto di iniettare il policarbonato in un unico stampo. Grazie a questo procedimento nasce una sedia stabile, comoda e resistente a urti e agenti atmosferici nonostante il suo aspetto apparentemente “delicato”. Infatti anche la nostra, comprata ormai 6 anni fa, risulta ancora identica come fosse appena uscita dal negozio. Non ha nessun graffio, e con due bambini che girano per casa non è cosa da poco.

Ma veniamo al suo aspetto: l’ispirazione per la sua forma arriva dalle tradizionali poltroncine Luigi XV dalle linee decisamente classiche. Philippe Starck ha saputo però regalare alla Louis Ghost un design unico e in questo rivela tutta la sua genialità: pur riecheggiando forme e stilemi barocchi, risulta allo stesso tempo contemporanea quindi perfetta anche se abbinata ad un arredo moderno.

Philippe Starck dichiara che la sedia nasce quasi da sola: è una ‘Luigi qualcosa’, afferma, un fantasma che riplasma la seduta e la riporta, attualizzata, ai giorni nostri.  Insomma, una presenza discreta ma riconoscibile e identificativa. In questo ha proprio ragione, tanto che questa poltroncina è diventa poi capostipite di un’intera famiglia, la Ghost familiy: da lei derivano altre sedie, poltroncine ma anche sgabelli e lampade da tavolo che portano sempre la firma di Philippe Starck.

Impilabile fino a sei pezzi, è – come viene descritta nel sito di Kartell – “un prodotto dal forte carisma e dal notevole appeal estetico, da inserire in ogni contesto abitativo o spazio collettivo con eleganza ed ironia”. Ad esempio noi, come potete vedere dalle foto, l’abbiamo scelta per la cameretta di Francesco, il nostro primo bimbo che ora ha 5 anni, posizionata davanti a una piccolo piano scrivania. L’adoro 😍 

Senza dubbio sarebbe perfetta anche abbinata a un tavolo in cucina o in soggiorno sempre però in policarbonato trasparente cristallo (che è la dicitura esatta di questa finitura se visitate il sito di Kartell). Francamente le altre varianti colore proposte a catalogo (ovvero sempre policarbonato trasparente ma finitura fumè chiaro, verde, azzurro, nero, giallo e arancio oppure coprente in bianco e nero) non mi entusiasmano. Non hanno, a mio avviso, lo stesso impatto di questa finitura così elegante, eterea, cristallina, quasi evanescente…

40131403_1937950589838886_2086703869282222080_n40194216_1937953569838588_351192595256311808_n40086266_1937950623172216_3842981795515596800_n

https://pagead2.googlesyndication.com/pagead/js/adsbygoogle.js (adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({ google_ad_client: “ca-pub-7998380084001522”, enable_page_level_ads: true });

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...